NEVE


Una nevicata è un evento raro per noi genovesi e quando accade ci coglie quasi sempre impreparati e spesso la città rimane bloccata per parecchie ore, soprattutto nelle zone collinari. Così nel 1985, nel 1986, e nel 2001. Nel 2005 Genova è stata visitata tre volte dalla neve : Il 7 /8 febbraio con una discreta nevicata, il 20.2 con una leggera spruzzata, e il 3 Marzo con una vera e propria bufera.                                                                              

                                                                                            Ora siamo nel 2006 e la neve continua a venirci a trovare.....(Clicca qui ..NEVE  2006  )


                                                                                                           2005

7.2.2005 - ore 23

Da Via Calda a Sestri Ponente. Timidi fiocchi fin dal mattino che prendono consistenza nelle ore notturne.

7.2.2005 - Tornante di Via Calda- ore 23-

E' il simbolo delle strette strade collinari e rende bene l'idea delle difficoltà che la caduta della neve crea alla viabilità.

NEVE NOTTURNA

La notte del 8.2.2005 la neve sferza la Valpolcevera.

E' mezzanotte.

NEVE NOTTURNA

Laggiù Rivarolo

NEVE NOTTURNA

Il poggiolo

NEVE NOTTURNA

I fiocchi di neve trapuntano la notte come lucciole.

NEVE NOTTURNA

Albero spettrale

NEVE NOTTURNA

Una crosa

21.2.05- Monte Scarpino

Una spruzzata di neve arrivata a lambire le case delle frazioni di Burlo e Pianego.

21.2.2005

La collina del Righi visitata dalla neve

3.Marzo 2005- ore 8,30

Ricezione neve tramite parabola satellitare.

Nevica dalle 4 di notte

ore 10

Continua la tormenta di neve. Nel parcheggio la neve sta per sommergere due moto.

ore 10,30

La nevicata continua senza sosta.

Mai tanta neve così sul poggiolo.

ore 11

Le persiane da verdi si son fatte bianche e la nevicata continua....

Ore 12,30

La chiesa di Sant'Ambrogio di Fegino isolata mentre ancora cade la neve

Ore 15

Non nevica più. Monte Scarpino e le frazioni di Burlo e Pianego hanno assunto un aspetto fiabesco.

Ore 15,30

I serbatoi arroccati sulla collina di Coronata, prospicente Fegino,paiono contenere neve amzichè prodotti petroliferi.

Ore 16

La strada che collega La Valpolcevera al Ponente, via Borzoli, è già liberata dalla morsa della neve ma non passa ancora nessun veicolo

ore 16,15

Possono le persiane piangere per la sorte dei gerani sotterrati dalla enorme massa di neve accumulatasi sul poggiolo ?

ore 16,35

Il Pupazzo di neve, simbolo di ogni nevicata che si rispetti.

28. DICEMBRE. 2005

Una leggera nevicata prima che finisca l'anno.