CAMPI


La Zona di Campi, alla foce del Polcevera, compressa tra Sampierdarena, Cornigliano e Rivarolo, č stata, fin dai primi del 900, sede di industrie siderurgiche che, a partire dal 1990 circa,, hanno dismesso la loro attivitā liberando vaste aree che, bonificate, hanno visto nascere nuovi Poli industriali non inquinanti che attirano migliaia di visitatori,

   
 

Nostra Signora di Lourdes

Resta poco della vecchia Campi: La chiesa dedicata a Nostra Signora do Lourdes, il cui campanile svetta tra i nuovi insediamenti, mentre le Acciaierie di Cornigliano rosseggiano al tramonto.

Autoparcheggi

I nuovi insediamenti industriali di Campi dimostrano tutta la loro modernitā offrendo ampi parcheggi sia in superficie che sui tetti.

La neve a Campi

Una visione non usuale

I Monumenti alla Siderurgia.

Pressa e ciminiera ex Siac, Villa Spinola Imperiale Casanova.

Sono i monumenti al passato siderurgico di Campi, mentre la collina di Coronata fa da sfondo con l'Ospizio San Raffaele sulla sinistra e il Santuario sulla destra.

Via Renata Bianchi

Il "cuore" del rinnovamento.

Incrocio

Corso Perrone s'incrocia con Via Perini in un trafficatissimo via vai.

2.10.06

Ansaldo Campi. Visione parziale

Corso Perrone .

La lapide dedicata ai caduti , sul muro della ex Italsider e Siac.

Ex Italsider e Siac CAMPI

da Corso Perrone, circondata da auto e moto

Ex Italsider

I lavoratori posero per non dimenticare

ex Italsider

Scultura bronzea ricavata da una ruota dentata

Campi - ex Italsider

Dedica

Campi 5.11.06

Ore 17,45. Cala rapidamente la notte sulla zona industriale di Campi.

Al centro, illuminati : Il grande Piazzale antistante Castorama e Unieuro, con il monumento -pressa .

Campi - Campo Sportivo 23.6.2007

A fianco della chiesa di Nostra Signora di Lourdes, proprio vicino al depuratore, sorge il Campo Sportivo di Cornigliano.