stassci e ascc

Andiamo a trovare la mia anziana madre. Prendiamo l'ascensore e quando arriviamo al piano troviamo un assembramento di condomini sul pianerottolo,
 tutti rivolti verso la  porta del vicino di fronte. Poveraccio ! Non riesce ad entrare in casa perchè la serratura non funziona.
 Tutti a prodigar consigli, tutti a provare ad infilare la chiave nella toppa che la rifiuta.:
" Ha provato a cambiar chiave ? - domanda una signora.  " Si, siam moglie e marito. Due chiavi . Non entrano "
Un giovane nerboruto scrolla la porta."  Per fortuna che non è una porta blindata "  dice  " io la sfondo......."
" Per carità ! "  lo ferma implorante il padron di casa  " Piuttosto chiamo i Vigili del fuoco "
" E bravo " replica un signore mingherlino " siamo al settimo piano. Da dove entrano se non sfondano la porta ? "
Già ! Conosco bene il palazzo. Non avranno alternative.
" I Vigili del fuoco intervengono e urgentemente solo se dice di avere lasciato qualcosa sui fornelli accesi " afferma uno che conosco di vista.
" E vero " conferma quello del piano di sotto " E' successo a mia cugina  "
E intanto i vicini di casa di mia madre son sempre lì, davanti alla porta che sembra invincibile.
Mia madre, che era rimasta, fino a quel momento, sulla soglia di casa socchiusa, incuriosita dal gran trambusto, mi tira per la giacca e mi trascina all'interno.
Mi porge un martello e mi dice :" dagghe 'na martellâ "
" A chi ? " domanda ridendo  la mia dolcemetà
E lei, seria : " A ciave e ciaveuia " e mima il gesto : " L'ho visto fâ in television ! "
  
Rientro nella confusione del pianerottolo,fendo la calca, fermo il padron di casa che stava per comporre il numero dei Vigili del Fuoco, mi faccio dare la chiave,
 la metto in posizione d'entrata davanti alla fessura della serratura e nell'incredibile silenzio generale, colpisco la chiave con una  leggera martellata.

La chiave penetra nella fessura...provo ad aprire...Ohhhhhhh............Clap clap clap.........
Sento anche uno dietro le spalle esclamare :" Ma chi sei ? Silvan ? "
e mia madre tra le risate e il sollievo generale :" No me vegne in cheu se o l'ea Stassci o Asscc......i confondo de longo "


Sergio Marini      Maggio 06         


Ritorna a Home Page                                                  Vai a Vivere Zeneize                                Per chi non capisce il piccolo dialogo in Genovese