WHISKY E TV
Di solito quando vengo chiamato al capezzale della Tv della sciâ Camilla è per cambiare le pile del telecomando o per controllare che il cavo dell'antenna e, a volte, quello della corrente, siano collegati. ( a Gigio piace passeggiare dietro il TV e più di una volta ha staccato il cavo dell'antenna.) Non so se lo fa perché non gli piacciono certi programmi...ma lo fa !. Prima che mi metta all'opera a sciâ Camilla, per mettermi a mio agio, mi fa :" Un vischi - bello zoveno - ? " ( un whisky, bel giovane ) che poi sarebbe un bicchiere d'acqua, ma ormai è una sorta di gioco tra di noi. " Doppo " rispondo " Oua o me daieva a testa " ( dopo, ora mi darebbe alla testa ) Preleva l'acqua dal rubinetto della cucina riempendo un bicchiere da whisky con la scritta "Johnny Walker " e insiste : " giasso ? "( ghiaccio ? ) Voglio farla contenta : " doî cubbetti " Armeggia nel frigo e.... " Ops... trei ! Lascio ? " Al mio cenno d'assenso aggiunge : " Speremmo che o no segge troppo allonghîo. O lascio chì un scia töa da coxinn-a " (Speriamo che non sia troppo diluito. Lo lascio qui sul tavolo della cucina ). Si va ad operare ma questa volta sembra che il TV, ancora un vecchio modello a tubo catodico, non ne voglia sapere di accendersi. A scià Camilla, seduta sul divano con Gigio in grembo, controlla il " Mago del Cine " che per lei sarei io, e ancora non ha perso la fiducia. " Preuva ancon, bello zoveno, a l'ha fonsionou finn-a poco fa " (Prova ancora, bel giovane, ha funzionato fino a poco fa ). Vai a spiegarle che tutto ha una fine e che sarebbe ora di cambiare quel catorcio di TV.!!
Insiste : " se vedeiva coscì ben ! E oua a l'anniâ a finì che me perdo a pontâ de DonMatteo. Manca solo un quarto d'oa. Dagghe 'na botta ! " (Si vedeva così bene e ora andrà a finire che mi perdo la puntata di DonMatteo. Manca solo un quarto d'ora Spicciati ) Non sia mai. Non mi do per vinto e continuo ad armeggiare intorno al TV cercando di assumere un'aria da esperto riparatore ma più che staccare e riattaccare i cavi e cambiare precauzionalmente le pile del telecomando ( appena cambiate ) con altre due ancora sigillate...non so più che altro fare. Sfogo la mia frustrazione scrollando il TV e ...TAC ! lo schermo si illumina proprio cinque minuti prima che inizi Don Matteo . Ma chi sono io ? Il Mago Merlino ? Mi giro raggiante verso la sciâ Camilla pronto a prendermi un complimento. Gigio e Camilla si sono appisolati. Che faccio ?
Alzo il volume del TV convinto che tanto basti per svegliarli e vado in cucina a bermi l' uischì perché l'emozione della miracolosa riparazione mi ha seccato la gola.
La sigla d'inizio si spande per tutto l'appartamento ma, quando ritorno nel salottino, sembra che funga da ninna nanna per la sciâ Camilla che ora russa sonoramente. Gigio no. Lui è bello sveglio e guarda interessato il prete che pigia sui pedali. E poi perché svegliare a sciâ Camilla ? Dorme così bene...........e la prima cosa che mi viene in mente, un poco irriverente, è il detto " Non svegliare il can che dorme "


 Sergio BIBI Marini - nov.18


TORNA a HOME