Al Parco una Mattina

 

Procedendo lenti nel viale

questionando di certe partite

tre pensionati interrompono                         

il fitto tubare di due innamorati

intenti a cose ardite.

Disteso sull'erba secca del prato

fuma un giovane

tra vuoti a perdere e birre finite.

Racconta alle nuvole, al sole

e alle nere formiche

il perchŔ s'Ŕ drogato :

" Dalla SocietÓ son rifiutato

non trovo lavoro

con l'eroina mi sono aiutato........."

Su un pietroso sedile abbandonata

geme in pieno sole

una donna avvilita, stremata :

"SON DEPRESSA, STANCA, SFRUTTATA

TROPPO DA ME LUI VUOLE

ANCORA MI SONO BUCATA

QUI TRA SIEPI E AIUOLE "

Sospettosi scoiattoli veloci

corrono gi¨ dai rami

a far provvista di noci

offerte da bimbi felici

che domani saran tra loro nemici.

 

Sergio Marini  

                                    Ritorna alla Home Page               Vai all'indice