ACQUARIO DI GENOVA - IL RESOCONTO DI UN VISITATORE

Era da molto tempo che volevo andarci, finalmente con una parte della mia famiglia abbiamo deciso di andare a Genova a visitarlo per passare una domenica diversa. Arrivati al porto di Genova, si vive già uno scenario molto bello e particolare, una Nave a tre alberi che è stata usata nel film Pirati era attraccata proprio davanti al parcheggio dove abbiamo messo la macchina. Tra il piazzale e la banghigia del porto in alcuni punti maestri del mimo mascherati da Casanova stavano immobili come statue arricchichendo di suggestione e di particolarità questo spazio del porto.

Un porto Grande, un porto importante, multietnico, abbastanza affolato per essere una giornata di febbraio un pò ventosa, ma con un sole che permetteva di scaldarsi un pò e godersi il riflesso del sole sul mare, con i gabbiani che volano senza alcun limite di spazio e tempo.

Qui, siamo entrati nell'Acquario penso uno dei più grandi al mondo. Appena si entra c'è un tubo enorme al centro del salone e tanti pesci che nuotano lungo questo questo spazio a forma di cilindro grande, di diametro penso quasi 80 centimetri. sempre in questa zona c'erano degli oblò con le meduse, dai primi stadi a quelle più grosse.

Poi inizia il viaggio nelle vasche che si compie in due percorsi. Il primo dove si ammirano gli animali marini e la vita del mondo sommerso proprio quasi come se fossimo su un grande sottomarino oppure come se fossimo tutti dei sub ed è straordinario quanto sia emozionate tale percorso. La prima grande vasca degli animali più grandi che regano nel nostro mondo marino sono le foche, bellissime, buffe come sempre giocavano nell'acqua e tutti ci divertavano a guardarle, mentre strisciavano la pancia luno la vetrata della vasca. In seguito altre vasche con granchi e chimera per passare alla vasca tra le più ambite e scure, poca luce come se fossimo negli abissi più profondi, perchè ci sono loro gli squali e pesci sega al loro sottocomando.

Si passa alla vasca affascianante e piena di colori dei coralli e pesci trimbetta e altri pesci come Donzella, menola, cetriolo di mare ecc...

Finalmente arriva la vasca dove c' è un acqua dove l'azzurro è più intenso e la luce è chiara e bellissima è la vasca più amata da tutti è la quella dei delfini. Difficile staccarsi da lì, si lasciano guardare e amirrare e loro per ringraziare dei nostri sorrisi e foto ci fanno capriole e salti a non finire!!! Ci si rilassa guardandoli e non si vorrebbe andare più via ...ma il percorso ancora non è finito ...

Le sorprese non sono finite ecco la vasca degli animatori per eccezione del mare i pinguini, dirvententi già di loro da vedere e nuotatori provetti come sempre, lasciano il pubblico contento e divertito della loro esibizione. Proseguendo con il primo percorso avremo anche vasche a tema come quella della vasca Inondata con animali come: il pesce gatto, trigone d'acqua dolce, myleus, anostomo striato e poi un altra meraviglia da ammirare la vasca della scogliera corallina caraibica con stupende Tartaruga verde, squalo nutrice, murena verde, cernia gigante, barracuda, selene, pesce grugnitore, pesce balestra regina e pesce angelo grigio.

Il bello è ...che non è ancora tutto finito, il mare ha ancora altre soprese.

Finito il primo percorso si può accedere a un altro reparto chiamato vascello degli esploratori. E' l'ingresso nella grande nave blu , ricreata con molta accuratezza e come le vere navi con palquet annesso ci porta a visitare il mondo degli esploratori con vasche tattili dove poter toccare le razze, difficili però da far avviccinare e poi piccoli coccodrli da ammirare in vasche ricostrite con il loro habitat naturale. Un altro pezzo di acquario con la foresta del Madagascar dove troviamo coccodrilllo del nilo, rana pomodoro e altri, poi di seguito in quella zona si trova la vasca scogliera corallina del Madagascar, dove possiamo ammirare lo squalo pinnanera, pesce palla, pesce napoleone, pesce bandiera e coralli molli e altri.Infine in questo settore sempre possiamo ammirare la scogliera Mediterraneo, dove troviamo: cavalluccio marino, gronco lepade e altre specie di questo settore.

Infine ci sono altre vasce con Coralli, Mangrovie e la vasca Mar Rosso con altre specie particolari.

Questa è la fine del primo percorso, poi c'è la seconda che in pratica si svolge più in superficie rispetto alle vasche possiamo ammirare squali, delfini e foche in un altra prospettiva cioè siamo posti più in alto rispetto alle vasche che le ospitano.



Al ritorno verso casa, ero molto felice è stata una domenica ricca di emozioni.