GIGIOS HAX

 

Ci sono avatar in ZenaZone che devono essere per forza Silvan, Binarelli,Antonio Casanova , David Copperfield e - aggiungo a Buon mercato anche Jucas Casella e.Mago Forrest sotto mentite spoglie.

Sono i cosidettti Builder che un genovese come me traduce in " massacan "  Vederli all'opera è una delle cose più divertenti che mi possano capitare.

Sono all'interno della zona giardini, in un punto particolarmente panoramico e  incontro Gigios.Hax con un braccio proteso in avanti puntato nel nulla.

Sta ritoccando un angolo di paradiso, quella che è già una bellissima passeggiata a mare che richiama molto quella di Nervi.Sposta e crea rocce e fiori,sembra un'operosa ape che voli di fiore in fiore. Che si stia allenando per la prossima edizione di  Euroflora.?

Io, accanto a lui, sembro uno dei tanti pensionati che passano il loro tempo spostandosi da un cantiere all'altro osservano gli altri lavorare per poi immancabilmente criticare. E infatti :
" Qui  ci starebbe bene  una panchina " scrivo sogghignando. ( Ho la fissa per le panchine, le metterei anche sui tetti, e Gigios lo sa bene )
La crescita floreale si arresta e una panchina in legno appare al mio fianco.
" Ma dovrebbe essere rivolta verso il mare " obietto.
La panchina si alza, ruota su se stessa, e voilà !
" Ma....è rossa.. " commento " verde si intonerebbe di più all'ambiente "
Qualche istante e la panchina cambia colore e diventa verde,
" Uhmmm... - scrivo... di legno.... qui così vicino al mare...... Diventerà marcia presto, Forse è meglio di marmo..."
Mago Gigios è uno di poche parole e tanta sostanza.
La panchina sparisce e in pochi secondi, il suo posto viene preso da una spartana ma funzionale panca giallastra di marmo.
" E' scomoda, senza schienale " provo a metterlo in difficoltà.
Oggi Gigios non mi ha ancora detto o scritto una parola, solo i saluti quando ci siamo incrociati. Ora scrive : " Agli ordini, sindaco "
E in diretta modella uno schienale con quattro colpi di bacchetta magica che un giorno o l'altro scoprirò dove la tiene nascosta.
" Non vorrei criticare ma...non sembra marmo con quel colore " digito..... " sembra sporca, lepegosa .... "
" L'ho presa a Carrara " - mi risponde acido.
" Si, ma in qualche  discarica " infierisco. E intanto provo a sedermi........Puff !!

La panca non c'è più e Gigios Hax è lì, le braccia lungo i fianchi, che mi fissa come sanno fare solo i gatti alle prese con le loro prede.

Non so come abbia fatto ma sono seduto su un cactus.
 

 

BIBIBOSATU PER ZENAZONE - 15.10.2008