OGGI    SON    CUPO


Ho fatto brutti sogni, di quelli che non riesci a ricordare ma che ti  lasciano stordito e confuso. Continuano a ronzarti nella testa producendo l'effetto di alterarti l'umore
Quando succede, cerco di rimettermi un carreggiata  pensando a qualche cosa di bello che possa  contribuire a rasserenarmi.
Ma stamani si sono aggiunti dolori diffusi in tutto il corpo e un velo di mal di testa . Difficile, in questa situazione, riuscire a far affiorare pensieri positivi.
Meno male che la visione della magnifica mattinata di sole stoppa sul nascere altri cattivi pensieri.

Già il sole è l'aria fresca son meglio di molte medicine. In altri momenti ciò mi sarebbe bastato : il buon umore sarebbe ritornato affacciandomi dal poggiolo per veder luccicare il mare e intravedere laggiù in fondo la punta della Lanterna.

Oggi no. Forse dopo il caffè . Anche quello contribuisce a migliorarmi l'umore, prima con il suo profumo, poi con il suo gusto.
 Ma c'è la radio accesa e le notizie politiche irrompono in cucina peggio di un incubo.

Dolcemetà capisce al volo e tenta di rimediare sintonizzando musica ma il mal di testa mi perseguita  e allora spegne.
Cala il silenzio. Ci guardiamo. A volte basta un sorriso accompagnato dai suoi piccoli mugugni che tutto passa.
 No oggi proprio non ci riesco a rimettermi di buon umore. Son cupo. Cosa mi succede ?

Dolcemetà prende il telefonino e chiama la figlia lontana poi me la passa. Finita la conversazione chiama il figlio lontano e poi me lo passa.

Le cose belle le ho davanti , intorno e dentro di me ma  a volte non basta pensarle o vederle, ma bisogna anche sentirle.
I dolori ? Ci sono sempre, è l'età che avanza, ma il sereno è ritornato.
Oggi pomeriggio, quando di ritorno dalla scuola, sentirò la voce dei nipotini, spariranno d'incanto.


                                                                                                            SSergio Marini                    Febbraio 2008


Torna a Home                                                                                                                                                                  Vai  a   Vivere Zeneize