SINS┬A    ( ZANZARA )

 

Maledetta, che tu possa annegare nel mio stesso sangue !. Da dove sei entrata ? Ho zanzariere alle finestre, blocchi di rame tra i fiori , citronella, piante a base di piretro sparse per ogni dove, eppure ti sei presentata nel bel mezzo della notte a mordicchiarmi il braccio sinistro che era addormentato insieme a tutto il corpo. Come mi hai scovato se era tutto buio e soprattutto perchŔ non te la sei presa con Dolce che russava beata vicino a me ? sgratt sgratt sgrattt sgratt sgratttt.......

11-LUGLIO 2013

 

Sergio  Marini


 

torna a  HOME                        vai a pag. 16